• LIVE SIMPLY,  ZERO SPRECHI

    Consigli Zero Waste: il dentifricio solido

    Il mio secondo consiglio a zero sprechi riguarda di nuovo l’igiene orale. Avevo già parlato degli spazzolini con la testina sostituibile e di quelli in bambù, ora è giunto il momento del dentifricio! Da molto tempo mi ponevo il problema di quanto inutile imballaggio ci fosse attorno ad un dentifricio: oltre al tubetto di plastica, difficile da riciclare, quasi sempre si trova anche la scatoletta di cartone plastificato, entrambi destinati a finire nel cestino dei rifiuti. Per non parlare del grande problema delle microplastiche, spesso contenute sotto forma di microgranuli, che stanno uccidendo i nostri oceani! Ma un giorno fortunato ho trovato la soluzione: il dentifricio solido di Lamazuna! Dal…

  • FATTO A MANO,  IDEE REGALO ZERO SPRECHI,  LIVE SIMPLY,  PIANTE E FIORI

    Lanciate le bombe… le bombe di semi!

    Mettete dei fiori nei vostri cannoni! Per questo post devo ringraziare mio fratello che inaspettatamente mi ha fatto un regalo bellissimo: una bomba di semi. L’invenzione delle bombe di semi viene attribuita ad un botanico e filosofo giapponese, Masanobu Fukuoka che, negli anni quaranta, diede vita ad una tecnica agricola chiamata natural farming, agricoltura naturale o del non fare. La sua idea rivoluzionaria si basa sull’assecondare la natura riducendo al minimo l’intervento umano e salvaguardando la biodiversità. Quindi non si prevedono potature, concimazioni, né utilizzo di anti-parassitari. Il terreno non viene arato e la germinazione avviene in superficie, mescolando i semi con dell’argilla e un po’ di fertilizzante. Dunque il lavoro dell’agricoltore si limita alla semina e al…

  • ARTIGIANATO,  FATTO A MANO

    Buoni motivi per scegliere il fatto-a-mano

    Forse non ce ne rendiamo conto, ma noi consumatori abbiamo il grande potere di muovere il mercato e l’economia in base al nostro comportamento. La scelta di particolari brand, articoli e materiali spinge i produttori ad adattarsi alle richieste. Ogni acquisto ha un valore, è come un voto a favore di un certo tipo di merci. In antitesi alla filosofia della produzione industriale di massa dell’usa-e-getta che sembra regnare sulla nostra società, c’è il mondo artigiano, del fatto-a-mano, settore che più di tutti sta attuando una profonda trasformazione ecologica. Infatti sempre più artigiani e creativi seguono una filosofia che tende a minimizzare l’impatto ambientale, scegliendo opportunamente i materiali e facendo del riciclo un importante elemento…

  • ZERO SPRECHI

    Consigli Zero Waste: lo spazzolino da denti

    Dopo aver spiegato nel mio post precedente cosa significa Zero Waste e come poter iniziare a modificare le proprie abitudini un po’ in generale, ora entriamo nello specifico con dei consigli concreti. Voglio partire da un prodotto apparentemente insignificante che tutti noi utilizziamo dall’infanzia alla vecchiaia, ogni giorno della nostra vita: lo spazzolino da denti! Ti sei mai chiesto quanti spazzolini hai usato fino ad oggi? Io ogni tanto ci penso. E ho provato a fare qualche calcolo. Non so precisamente quando ho iniziato a destreggiarmi con lo spazzolino, ma ricordo che all’asilo lavarsi i denti era un rito quotidiano, quindi considero i 3 anni come punto di partenza. I dentisti…

  • LIFESTYLE,  RIFIUTI,  ZERO SPRECHI

    Il movimento Zero Waste

    Hai mai sentito parlare di quelle strane persone che fanno cose stranissime riuscendo a stipare in un solo semplice barattolo tutta la loro spazzatura prodotta in mesi o addirittura anni? Bene… sono coloro che seguono uno stile di vita a zero sprechi e sono davvero le persone più strane del mondo. E io vorrei diventare una di loro! Zero waste è una cultura, è un modo di essere. Si tratta di uno stile di vita che cerca di inquinare meno attraverso piccoli gesti quotidiani che tutti possono fare per contribuire alla salvaguardia dell’ambiente, producendo meno sprechi e meno spazzatura. Questo concetto di primo acchito fa un po’ paura perché sembra…

  • INQUINAMENTO,  RIFIUTI,  SU DI ME,  VIAGGI,  VITA IN CITTÀ

    La città che ha cambiato il mio modo di vedere il mondo

    Avevo già iniziato a scrivere della mia esperienza da italiana, sottolineo campagnola, a Londra nel mio post precedente. Oggi racconterò cosa è stato a far scattare in me qualcosa che ha cambiato il mio punto di vista riguardo “la vita, l’universo e tutto quanto”. In due anni non sono stata capace di abituarmi alla vita in una metropoli, con il conseguente inquinamento, traffico, rumore perenne. Per tutta la mia vita ho vissuto divisa tra due paesi di campagna: Come potevo abituarmi alla grande metropoli? Londra è una città bellissima che offre importanti opportunità lavorative e che dà la possibilità di vivere l’arte e la cultura gratuitamente, grazie ai suoi musei…

  • LIVE SIMPLY,  SU DI ME

    Trovare l’indispensabile, per vivere bene anche con poco

    Mio marito è un robot dal cuore di bit. È uno sviluppatore di realtà virtuale e il computer è un’estensione del suo corpo. Insomma, insieme siamo una coppia di opposti: l’hippie e il robot, il bianco e il nero. Una sera di poco più di due anni fa, ricevette una videochiamata Skype dall’estero, alla quale rispose in pigiama e sdraiato sul letto, mezzo addormentato, per rendersi poi conto che si trattava di un’offerta di lavoro. Un mese dopo eravamo due migranti carichi di valigie e speranze, minuscoli e persi in una città per noi enorme e sconosciuta: Londra. Abbiamo vissuto per due anni in uno studio flat di 20 metri…

  • SU DI ME

    Stelle e alberi

    Sono Vera, nata in un piccolo paese del nord Italia e cresciuta tra le campagne lodigiane, pesaresi ed urbinati. Da bambina volevo essere un’astronoma, una campionessa di nuoto, una scrittrice e un’artista, tutto contemporaneamente. Non sono diventata nulla di ciò, ma continuo a sognare e coltivare le mie passioni con tanta curiosità. Mi sono laureata in Storia dell’Arte a Milano e proprio nel periodo universitario, confrontandomi per la prima volta con la vita di città, ho scoperto di avere un profondo amore per la natura e uno spirito un po’ bucolico, sentendomi un pesce fuor d’acqua in mezzo al traffico, allo smog e al rumore cittadino. Per alcuni anni ho…

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other